Warning This website or its third-party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If You want to know more or withdraw your consent to all ore some of the cookies, please refer to the Cookie Policy page. By closing this banner,scrolling this page, cliking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies. This provide the best user experience. OK

Blog info news crystal

12/28/2015
by Luciano Bandinelli

Blog info & news crystal products. Magazine la Grotta del Cristallo. News, tips and proper use of crystal

Bomboniera in cristallo a forma di ciuccio

07/22/2017
by Luciano Bandinelli
bomboniere in cristallo a forma di ciuccio

Perché una bomboniera in cristallo? La scelta della bomboniera sicuramente è un aspetto molto importante per tutti gli eventi o gli avvenimenti speciali che segnano la nostra vita. Una bomboniera è il ricordo che tutti gli invitati porteranno con sè. La bomboniera è il souvenir di un’emozione.
Tutti vorremmo che amici e parenti conservino nelle loro case il ricordo del nostro evento speciale. Soprattutto se si tratta della nascita o del battesimo dei nostri figli. Un avvenimento importante merita di essere curato in ogni dettaglio, a partire dalla bomboniera… Di certo nessuno vorrebbe che la propria bomboniera sia messa nel dimenticatoio o peggio gettata via appena finiti i confetti…

Ecco perché vi consigliamo una bomboniera in cristallo. Una bomboniera in cristallo è la soluzione ideale che vi farà fare un figurone con tutti i vostri invitati. Una soluzione elegante e raffinata ma senza esagerare. Un oggetto delizioso perfetto per tutte le occasioni: nascita, battesimo, comunione, matrimonio… Sicuramente tra tutti gli avvenimenti che illuminano la nostra vita, la nascita di un figlio è il momento più bello ed importante. La bomboniera è il simbolo di questa grande gioia. E qual è il simbolo per eccellenza dell’infanzia? Ovviamente il ciuccio! Ecco la soluzione che vi proponiamo se state cercando la bomboniera in cristallo giusta per una nascita o un battesimo. La Grotta del Cristallo realizza bomboniera in cristallo a forma di ciuccio lavorate a mano. Una scelta di gusto.

Bomboniere per nascita e battesimo: ciuccio in cristallo

Un ciuccio in cristallo è la bomboniera perfetta se state organizzando un battesimo. Realizziamo bomboniere in cristallo a forma di ciuccio. I nostri ciucci in cristallo sono completamente realizzati in Italia nel nostro laboratorio. Le piccole lavorazioni realizzate a mano sul bordo danno brillantezza e luminosità e la punta del ciuccio colorata, azzurra o rosa, rende unica la bomboniera di vostro figlio o vostra figlia.

La nostra bomboniera ciuccio in cristallo è interamente lavorata a mano. Oltre ai modelli disponibili possiamo realizzare soluzioni personalizzate per tutte le esigenze. Se hai una richiesta contattaci, siamo a tua disposizione. Possiamo realizzare la bomboniera completa con la confezione di confetti. La confezione viene fissata all’archetto del ciuccio in cristallo e completata con confetti e partecipazione. La tua bomboniera in cristallo lascerà sbalorditi i tuoi invitati. Rendi unico il battesimo dei tuoi figli con le nostre bomboniere in cristallo a forma di ciuccio.

Cantine Aperte di Cristallo 2017 a Colle Val d'Elsa

02/22/2017
by Luciano Bandinelli
Cantine Aperte di Cristallo

Il 4 marzo con MTV Toscana e il Consorzio del Cristallo per una sabato speciale! I bambini saranno i protagonisti di un percorso nelle cristallerie in cui potranno vedere come la materia cristallina fonde e poi diventa oggetti preziosi, impareranno a "soffiare" e potranno personalizzare oggetti con i loro nomi. Per i genitori appassionati di vino 20 cantine da tutta la Toscana, offriranno in degustazione le loro migliori bottiglie. Violante Gardini (presidente MTV): «Vi aspettiamo per offrirvi esperienze e assaggi in un pomeriggio di eccellenze toscane»

Cantine Aperte di Cristallo: quando il vino sposa l'artigianato!

Noi de La Grotta del Cristallo non potevamo proprio mancare! Questo importante evento, davvero unico nel suo genere, è uno degli appuntamenti più attesi per noi. La nostra cortesia e la nostra gentilezza saranno a vostra completa disposizione per condurvi alla scoperta di questo fantastico mondo scintillante. In più per l'occasione si celebra il perfetto connubio tra cristallo ed eccellenti vini della Toscana.

Il percorso alla scoperta del cristallo e del grande vino toscano, il 4 marzo dalle 15:00 alle 19:00 a Colle Val d'Elsa, inizia con la consegna di un sacchettino contenete un calice e un'etichetta che servirà per realizzare la propria bottiglia. Il tema 2017 di Cantine aperte di cristallo è "personalizzare". Ecco 20 produttori che offrono in assaggio i loro vini, lungo il percorso, e vendono anche speciali bottiglie da personalizzare con l'etichetta dipinta dai visitatori e soprattutto dai loro bambini. Ma non basta! E' anche possibile personalizzare il calice o altri oggetti in cristallo. Ricordi unici di un pomeriggio speciale.

A La Grotta del Cristallo, in Via del Muro Lungo 20 a Colle Val d'Elsa, avrete la possibilità di visitare il nostro show-room e incontrare l'artigiano in persona, il mitico Luciano, che vi spiegherà come nascono le sue creazioni. Potrete inoltre degustare gli ottimi vini delle aziende Col d'Orcia (Brunello di Montalcino), Tenuta l'Impostino (Montecucco) e Agricola Tamburini (Chianti). Insieme a noi altre quattro cristallerie e mollerei di Colle Val d'Elsa apriranno le loro porte a wine losers e curiosi. Un evento imperdibile!

Dedicato a bambini e Wine lovers

Queste e altre piccole sorprese, nella capitale toscana del cristallo, aspettano i visitatori in quello che si preannuncia come un sabato adatto per grandi wine lovers e piccoli curiosi. Per una volta infatti, gli appassionati di vino non avranno il timore di annoiare figli o partner astemi, perché l'affascinante mondo del cristallo offrirà suggestioni e esperienze per tutti. L'evento è promosso dal Movimento Turismo del Vino Toscana con la collaborazione del Consorzio del Cristallo e dei sommelier dalla Fisar, delegazione Siena Val d'Elsa. «Entrare in una "bottega" del cristallo" è qualcosa di raro e affascinante soprattutto quando i maestri vetrai realizzano i loro prodotti unici – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini – così come è affascinante assaggiare i grandi vini toscani ascoltando dai loro produttori la storia di come li hanno fatti».

Cristallerie e Cantine Aperte. Dalle 15 alle 19 di sabato 4 marzo l'itinerario di Colle Val d'Elsa farà scoprire il luogo in cui si concentra il 15% della produzione mondiale ed il 95% della produzione nazionale di oggetti in cristallo. «Una tradizione che affonda le sue radici nel Trecento e mantiene tutt'oggi un primato di eccellenza grazie alla bravura dei maestri vetrai - spiega il presidente del Consorzio del Cristallo, Giampiero Brogi che sottolinea l'eccezionalità di vedere da vicino i forni accesi e le macchine in funzione - l'arte di soffiare a bocca il cristallo e la maestria dei molatori … che incideranno anche i nomi dei visitatori sui calici da degustazione».

Degustazioni per tutti i gusti. «L'obiettivo è mostrare insieme due cose destinate a esaltarsi a vicenda: i grandi vini e i calici di cristallo in cui gustarli - spiega Violante Gardini - a Colle Val d'Elsa il bicchiere da vino viene studiato nei minimi dettagli per esaltare i profumi e i sapori della migliore produzione enologica toscana. Cantine aperte di cristallo è l'occasione imperdibile per scoprire questo "matrimonio d'amore" facendosi guidare dai sommelier della delegazione Siena Val d'Elsa della Fisar».

L'elenco delle cantine e delle cristallerie aderenti e il programma dettagliato dell'iniziativa lo trovi qui

Bicchieri da liquore: tipologie e caratteristiche

02/16/2017
by Luciano Bandinelli
bicchieri da liquore ballon cognac

Bicchieri da liquore, quante tipologie esistono? Perché sono così tanti e quali sono le caratteristiche di ciascuno? Il bicchiere è uno degli oggetti che nel corso del tempo ha subito più evoluzioni e cambiamenti. Pensate a quanti bicchieri esistono, quante varianti e tipologie. Studiati con attenzione per esaltare il liquido da contenere o per una semplice funzione ornamentale.

Abbiamo già parlato per i bicchieri da vino di quanto sia importante la scelta del giusto calice. Se vi siete persi l'articolo lo trovate qui: "Ogni vino ha il suo bicchiere: guida al giusto abbinamento"
Il mondo dei liquori è altrettanto complesso e strutturato. I bicchieri da liquore sono molto utilizzati e a seconda del liquore che devono contenere hanno caratteristiche specifiche.
Pensate che l'uso di un bicchiere o di un altro sia indifferente?! Beh vi sbagliate. Ogni liquore ha caratteristiche diverse ed ha bisogno del contenitore giusto per essere esaltato e apprezzato fino in fondo. Esistono tanti bicchieri da liquore, vediamo quali sono i più usati ed i più diffusi.

Bicchieri da Liquore: le diverse tipologie

Bicchiere per Grappa

I bicchieri per la grappa hanno una forma molto particolare adatta ad esaltare i profumi ed i sentori dell'acquavite. Sono bicchieri con stelo e la loro forma particolare è detta a tulipano. Proprio questa forma consente di racchiudere gli aromi volatili nella parte più stretta del bicchiere e cederli gradatamente al naso. Questo tipo di bicchiere da liquore è adatto per tutti i distillati.

Ballon - Bicchiere da liquore per degustazione

Questi sono i bicchieri utilizzati per la degustazione di Cognac, Brandy o Armagnac. Il Ballon è un bicchiere molto panciuto a stelo corto. La sua forma permette di renderlo con il palmo della mano nella parte inferiore e scaldare il distillato all'interno con il calore corporeo ruotandolo leggermente. Questa operazione consente alle componenti volatili di fuoriuscire ed essere apprezzate alla prima degustazione olfattiva.

Tumbler - Bicchiere per distillati con ghiaccio

Il tumbler è un bicchiere basso e compatto per il servizio di distillati con ghiaccio. Si tratta di uno dei bicchieri da liquore più usati nell'americana bar. Adatto anche al servizio di liquori dolci o amari con ghiaccio. Ne esistono tre tipologie: alto per i long drink, medio per l'acqua e basso per i liquori.

Bicchiere da vino liquoroso

Un bicchiere a stelo lungo molto elegante per il servizio di liquori dolci, vini liquorosi o passiti. Adatto anche per la grappa, ha una capacità compresa tra i 60 e gli 80 cc.

--> La Grotta del Cristallo: Articoli Bere e Degustazione

Decanter in cristallo: come si usa e perché

01/04/2017
by Luciano Bandinelli

Il Decanter in cristallo è un oggetto misterioso, sicuramente molto scenografico, avvolto da un fascino quasi mistico. Quando utilizzate il decanter per degustare un vino questo semplice piacere assume quasi la sacralità di un rito. Un decanter in cristallo vi porterà a degustare un vino con un altro approccio. E poi è così bello...Il decanter in cristallo è un oggettio di design: una silhouette inconfondibile, bello da esporre e ne esistono veramente tanti.

Crystal's Gift Ideas

10/30/2016
by Luciano Bandinelli
idee-regalo-cristallo

Crystal gift ideas for every occasions: style, design and elegance. You are looking for the right idea for the perfect gift? We have the right advice for you: it is called crystal! La Grotta del Cristallo offers you so many crystal gift ideas for all occasions: gift ideas for anniversaries and special occasions, crystal gift ideas for Christmas, gift ideas for birthdays, gift ideas for women, for men, gift ideas for home in crystal, gift ideas for wine lovers.

Pranzo della Vendemmia con i Calici de La Grotta del Cristallo

09/28/2016
by Luciano Bandinelli
pranzo della vendemmia

Pranzo della Vendemmia: Torna l'appuntamento con "Scoprire con Gusto la Val d'Orcia"... stavolta si vendemmia ! Domenica 9 ottobre potrete scoprire da vicino come nascono i vini DOC Orcia di Marco Capitoni con il percorso dalla vigna alla bottiglia in tavola. Per l'occasione verranno usati i calici de La Grotta del Cristallo.

Visita guidata alla cristalleria moleria La Grotta del Cristallo a Colle Val d'Elsa

09/26/2016
by Luciano Bandinelli
visita guidata cristallo

Sei a Siena e stai cercando un'esperienza unica? Bene abbiamo quello che fa per te! Ti proponiamo la visita un vero laboratorio artigianale per scoprire come nascono le creazioni in cristallo di Colle Val d'Elsa. Sicuramente ti sarai chiesto come vengono realizzate quelle bellissime decorazioni su calici, piatti, vasi ed elementi d'arredo in cristallo. Nel nostro laboratorio la risposta è semplice: a mano!
Adesso hai la possibilità di scoprirlo con i tuoi occhi ed assistere di persona ad un percorso guidato attraverso la lavorazione del pregiato cristallo di Colle Val d'Elsa.

Ogni vino ha il suo bicchiere: guida al giusto abbinamento

09/14/2016
by Luciano Bandinelli
il bicchiere giusto per ogni vino

Guida all'abbinamento del vino al giusto calice. In un articolo di qualche tempo fa abbiamo parlato dell'importanza di bere un buon vino in bicchieri di cristallo e vi abbiamo spiegato quanto la scelta del giusto bicchiere sia importante. E' fondamentale raggiungere il miglior compromesso tra la necessità di esprimere tutti gli aromi del vino ed il pericolo di disperderli troppo.

Come apparecchiare la tavola

08/18/2016
by Luciano Bandinelli
Come apparecchiare la tavola

Come apparecchiare una tavola perfetta? Quante volte vi siete fatti questa domanda, quante volte nell'attesa dei vostri ospiti per un'occasione importante vi siete chiesti se la vostra tavola fosse all'altezza o se bicchieri e posate fossero al posto giusto? Il vero segreto per apparecchiare una tavola perfetta è...

Apparecchiare la tavola è un'arte, ed una tavola ben apparecchiata è indice di raffinatezza e di buona educazione ed oltre a dimostrare la vostra attenzione per gli ospiti contribuirà senz'altro a rendere memorabile il vostro evento.

Molti degli schemi di apparecchiatura che potete trovare nei manuali o le regole dell'etichetta e del bon ton previste dal galateo sono superate e nessuno le usa più da vent'anni ormai, soprattutto nella ristorazione. Sia che invitiate a cena i vostri amici più intimi o la Regina d'Inghilterra ci sono comunque delle linee guida da seguire per fare bella figura e stupire tutti con la vostra eleganza e la vostra raffinatezza.

Ma le regole da sole non bastano, anche l'arredo della tavola fa la sua parte. Ecco perché La Grotta del Cristallo vi propone tante soluzioni eleganti e raffinate per la vostra tavola.

Ma andiamo per gradi: Come apparecchiare la tavola perfetta

TOVAGLIA: Meglio scegliere un colore neutro, sarà più facile da abbinare con piatti e cristalleria. Nell'apparecchiare la tavola è importante curare ogni dettaglio, evitate assolutamente tovaglie con motivi troppo floreali o colori troppo sgargianti. E' importante che la tovaglia copra tutta la tavola e dovrà scendere di almeno 30/40 centimetri oltre i bordi. Scegliete anche tovaglioli della stessa tonalità. Evitate sculture o origami con i tovaglioli, limitatevi a posizionarli a destra o a sinistra del piatto, accanto alle posate. Le posate non vanno appoggiate sui tovaglioli.

DISPOSIZIONE DEGLI OSPITI: Il galateo prevede che ogni commensale abbia circa 60 cm di spazio e che accanto ai padroni di casa siedano gli ospiti più importanti.

PIATTI: I sottopiatti vanno disposti direttamente sulla tovaglia e non vanno mai tolti dalla tavola. Sui sottopiatti va posto il piatto piano e sopra di essi il piattino per l'antipasto. In linea di massima non elegante mettere in tavola i piatti fondi, sarebbe meglio tenerli in cucina per servire direttamente il primo piatto. Il piattino del pane va posizionato in alto a sinistra rispetto al sottopiatto. Ovviamente se avete dei piatti in porcellana andrà benissimo ma niente batte i piatti in cristallo. Il giusto compromesso per una tavola perfetta potrebbe essere sotto piatto in cristallo e piatti in porcellana.

POSATE: Se volete imparare come apparecchiare la tavola la questione posate è sicuramente la più delicata. A destra si posizionano i coltelli con la lama verso l'interno ed il cucchiaio con il lato concavo rivolto verso l'alto. Le forchette vanno posizionate a sinistra con i rebbi ovviamente verso l'alto. Tecnicamente in una tavola apparecchiata perfettamente coltelli e forchette dovranno essere di numero uguale alle portate. Quelle che si usano per prime sono quelle esterne. Il cucchiaio da dessert infine va posizionato davanti al piatto con l'impugnatura verso destra.

BICCHIERI: I buccheri sono un altro aspetto fondamentale su come apparecchiare la tavola. I bicchieri devono essere trasparenti per permettere ai commensali di vedere il loro contenuto. E cosa è più trasparente del cristallo?! Una tavola apparecchiata non può essere perfetta senza cristallo. I bicchieri vanno posizionati in alto a destra del piatto in questo ordine da sinistra a destra: acqua, vino rosso, vino bianco. Il flute non andrebbe posizionato sul tavolo, eventualmente il bicchiere per il vino da dessert può essere posizionato leggermente dietro agli altri bicchieri.

CENTRO TAVOLA: Come apparecchiare la tavola senza un bel centrotavola? Attenzione però, non deve essere troppo alto coprendo la visuale ai commensali e se composto da fiori, il profumo non deve coprire quello dei piatti. Oppure potrete utilizzare un portacandele in cristallo che farà brillare ancora di più la vostra tavola.

Ora sapete come apparecchiare una tavola perfetta per fare bella figura con i vostri ospiti. La nostra guida su come apparecchiare la tavola vuole solo fornire delle linee guida, quello che farà la differenza sarà la vostra creatività, la vostra cucina e la qualità del vostro arredo per la tavola. La Grotta del cristallo offre tante soluzioni per una tavola elegante, raffinata e brillante. Soluzioni pensate ad hoc o personalizzate per soddisfare tutte le vostre esigenze.

SCOPRI I NOSTRI SET PER LA TAVOLA

ACCESSORI PER LA TAVOLA IN CRISTALLO

SERVIRE CON ELEGANZA E RAFFINATEZZA

Beach crystal goblets

07/24/2016
by Luciano Bandinelli
Calici da spiaggia in cristallo

When it's really hot, everyone wants to go to the beach. And when you go to the beach, you know, you have to bring with you food and drink, whether you want to spend an entire day at the beach or a different evening standing on the beach after sunset, perhaps with a special person.